Gildasusina a Magnago

Home| News| Gildasusina a Magnago

Susina, la maialetta appena arrivata, ha la faccia da Gilda.
Per questo si chiama GildaSusina.
E’ una cucciola di meno di 3 mesi.

E’ stata posta sotto sequestro in una fattoria fatiscente alle porte di Milano. Le condizioni in cui erano costretti a vivere lei e i suoi compagni di sventura: le galline, i conigli e i piccioni, non sono state ritenute accettabili neppure per animali così detti da reddito.
Quelli per cui nessuno spreca il fiato, spende una parola, inumidisce una lacrima.
Così amici di una associazione ne hanno assunto la custodia e Susina e i piccioni sono arrivati da noi.
Le circa 40 galline le abbiamo affidate settimana scorsa.
Sono state trasferite nel weekend del Miveg.

Mentre cucinavamo, correvamo come matti, e servivamo un’infinità di dolci e panini, loro volavano su un furgoncino verso la loro nuova casa. Dove non saranno mai mangiate e vivranno libere insieme ad altre amiche pennute.
I conigli sono malati, vengono curati. Cosa che non sarebbe mai loro accaduta nella vita precedente, prima del sequestro. Si prova a salvarli, poi potranno andare in famiglia.
Susina, oggi, al suo arrivo, è corsa incontro a Nerigiulio, che ha fatto un po’ il ganzetto, sgrufolando, ammirandola di soppiatto dietro le lunghe ciglia.
Rosalia e Giulietta hanno tentato di travolgerla in un galoppo forsennato.
Le pecore l’hanno fatta sparire come accadde a Nessuno con Polifemo, inghiottita nel gregge.
Lei ha assaggiato l’erba, ha sperimentato scatti felini e inviti al gioco da cucciola, ha fatto girare nel vento quel che resta del suo festoso codino in festa, ha ammiccato con occhi da Gilda a Neri che come un citrullo senza volontà l’ha seguita senza sosta fino a sdraiarsi davanti alla porta della sua casetta in attesa.
Si troverà bene Susina.

Al risveglio forse lo troverà ancora lì.
Oppure sul ballone di paglia, spettinato, il naso pieno di fango, a spingere la rete per raggiungere Mario, Ortensia, Petunia, Mirto e più oltre, lontano, Orchidea, Naso, Fango, Spiderpork, Mirtillo, Gastone, Salvia, Gustavo e tutti gli altri.
La sua nuova, prossima famiglia.

2016-11-20T00:45:29+00:00 30 Giu 2014|News|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito utilizza cookie per darti servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando qualunque elemento in pagina, acconsenti all\'uso dei cookie. per maggiori info | ACCETTO