Palestinian Animal League (PAL)

Home| News| Palestinian Animal League (PAL)

Tour europeo del direttore dell’ organizzazione per la protezione degli animali in Palestina.

Non perdete l’opportunità di conoscere la storia di PAL e di come ha superato gli ostacoli riuscendo a portare il suo messaggio di “aiutare gli animali, dare valore alle persone” in uno dei più difficili ambienti del mondo.

Queste le date in Italia:

13 aprile, Arezzo. Ore 21.00 presso Centro Giovani Onda d’Urto, via Francesco Redi 16
14 aprile, Roma. Ore 17.30 presso Bibliothè, Via Celsa 4
14 aprile, Roma. Ore 20.30 presso Veganeaty Fair, via Lungotevere degli Inventori 118
15 aprile, Firenze. Ore 20.00 presso Casa del Popolo di via delle Porte Nuove 33
16 aprile, Bergamo. Ore 19.30 presso Macondo biblio café, via G. Moroni 16
18 aprile. Ore 14,30 Ahmad Safi sarà ospite della trasmissione radio Considera l’Armadillo.
18 aprile, Genova. Ore 20.30 presso la Stanza della Poesia di Palazzo Ducale, Piazza Matteotti 78r

Chi è la Palestinian Animal League (PAL)?

Creata nel 2011, la Palestinian Animal League (PAL) è l’unica organizzazione per la protezione degli animali che opera all’interno dei Territori Palestinesi Occupati.

I volontari si occupano di  assistenza veterinaria per migliorare la condizione degli animali; promuovono programmi di educazione e cercano di sensibilizzare le comunità locali (particolarmente i bambini) in modo da capire quali siano i problemi legati agli animali e trovare delle soluzioni; promuovono l’alimentazione vegetariana e vegana attraverso programmi di educazione e supporto.

Da questa breve descrizione (cliccate qui per conoscerli meglio) potete capire il perché Vitadacani crede e sostiene il PAL. A far parte del team internazionale, inoltre siamo orgogliosi di ritrovare la “nostra” Francesca De Maria.

Chi è Ahmad Safi?

news pal palestinian animal leagueAhmad è cresciuto nel campo profughi di Jalazoun, Cisgiordania, nei territori palestinesi occupati da Israele. Circondato dalla violenza e soggetto quotidianamente ad ogni tipo di oppressione, Safi iniziò a preoccuparsi del fatto che per i giovani che vivono sotto il brutale regime di Israele, la violenza fosse diventata normale al punto da indurli a infliggersi violenza gli uni verso gli altri e verso gli animali. Nel 2011 decise di fare qualcosa a riguardo. Fu allora che egli fondò Palestinian Animal League (PAL), il primo gruppo per la protezione degli animali che opera nei territori occupati.

2016-11-20T00:40:56+00:00 6 Apr 2016|News|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito utilizza cookie per darti servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando qualunque elemento in pagina, acconsenti all\'uso dei cookie. per maggiori info | ACCETTO