Project Description

Beetlejuice – Porcikomodi Magnago

Beetlejuice è spaventato e schivo.
da che è entrato da noi, per un giorno e una notte interminabili, non ha smesso di piangere disperato un solo istante.
Si è calmato soltanto quando abbiamo messo con lui un vecchio pecorone saggio: Qui-Gon Jinn, maestro jedi di obi one kenobi.
Perchè gli spiegasse in che posto si trovava e che non doveva avere paura.
Mai più.
Beetlejuice era pronto per pasqua.
Del peso giusto.
Tondo e pasciuto.
Candido, con le orecchie a goccia in giù, mandorle perfette, come ricciarelli di siena.
Quando la polizia è arrivata, i suoi 3 fratelli erano già solo pezzi di carne, a terra, tra pozze di sangue scuro.
La candida lana ormai color porpora.
Lui sarebbe stato il prossimo.
Un attimo e toccava a lui.
Legato, pronto, indifeso.
Per fortuna, a volte le cose vanno come desiderano i giusti.
E così lui si è salvato.
Ora vive nel santuario Porcikomodi Magnago.
Festeggerà con noi pasqua e pasquetta e ogni giorno a venire con la sua nuova famiglia, un gregge di 100 pecore e capre, un branco di 30 maiali, una mandria di bovini, sperduta, in mezzo agli asini e ai pony al galoppo.

Beetlejuice è adottabile a distanza e puoi venire a trovarlo la domenica, prenota la tua visita!