Project Description

Marmite

A fine inverno del 2013 arrivarono a Magnago circa cento tra pecore e capre. Arrivavano da un concentramento abusivo. Ovvero da una sorta di allevamento illegale. Quasi tutte le femmine erano gravide.

Così, nel marzo di quell’anno, ci trovammo ad avere un numero incredibile di agnellini e capretti.

Tra loro ne spiccava uno.

Aveva orecchie d’oro, quasi all’insù.

Saltava e correva come solo i piccoli di capra sanno fare.

Mentre molti degli altri hanno trovato casa altrove, lui è rimasto con noi.

Ora, a distanza di due anni, è un giovane capretto risoluto, che passa la sua vita a fare il capretto. A brucare, correre, riposare.

Lui e quelli come lui, nati in libertà, sono luce e speranza. Sono l’assaggio di un mondo diverso.

 

Marmite è stato adottato a distanza fino al 31 agosto 2016 da Soaveg, Festival Vegan Antispecista.