Caricamento Eventi

PRANZO DEL 7 APRILE!

Le previsioni meteo purtroppo sono state impietose quindi, davvero a malincuore siamo state costrette a rimandare il pranzo di Pasquetta per farne uno ancora più speciale insieme domenica 7 aprile sempre ad Arese.

Sappiamo che non è la stessa cosa, ma non vogliamo rinunciarci perché abbiamo davvero bisogno del vostro supporto e della vostra vicinanza in questo momento difficile, sarete lo stesso dei nostri?

Non lasciateci sole, prenotatevi o confermateci la vostra presenza per domenica 7 aprile alle ore 13 al Parcocanile di Arese.
Vi ringraziamo per il supporto e per la comprensione.

Parcocanile Vitadacani, via Mattei, 140 – Arese (Mi)

Abbiamo nicchiato, tergiversato, rimuginato, tardato a darne notizia.
Ma ormai è deciso.
E lo sapevamo.
Il picnic di Pasquetta di porcikomodi non potrà avere luogo quest’anno.

Non possiamo proprio farlo, eppure non possiamo rinunciarvi.
Come un’ineluttabile tragica decisione che non ha alcuna via di scampo.

Le donazioni raccolte gli anni scorsi in quella giornata straordinaria, che ciascuno di voi ricorda, sono necessarie, vitali per la sopravvivenza e la salute del santuario e dei rifugiati che lo abitano.
Ma non possiamo portarvi da noi.
Sarebbe troppo pericoloso per i maiali residenti.
Così, l’unica possibilità è non rinunciare alla vostra presenza, ma lontano dal santuario.

Ecco perché vi aspettiamo per un pranzo alternativo, al parcocanile di Arese.
Niente Magnago e Porcikomodi, dimentichiamoceli per un attimo.
Consapevoli che nulla potrà creare una vaga magia simile alle indimenticabili pasquette trascorse lì, in mezzo agli animali, gli scorsi anni.
Ma, non di meno, abbiamo bisogno che veniate.
Almeno in 200, ve lo chiediamo con tutto il cuore.

Quando ci hanno calpestate siete venuti a raccoglierci.
A tirarci in piedi.
Non lo dimenticheremo mai questo.
Ci avete dimostrato una cosa fondamentale proprio quando eravamo perdute.
Ovvero che a voi importa.
Ciò che alla maggior parte di persone non interessa, per voi, è importante.
Da custodire, far crescere, avere cura, annaffiare.
Così facendo, ci avete dato e ridato, fiducia.

Avete creduto in noi e in ciò che facciamo.
Avete fatto parte del risveglio, straordinario, di coscienze che ha travolto le piazze e le istituzioni.
In modo sorprendente.

Allora continuate a sostenerci anche così.
Ne abbiamo davvero bisogno, come l’aria.
Teneteci ancora per mano, in questo momento oscuro.
O raggiungendoci il 7 aprile, al pranzo.
Oppure, scegliendo di restarci vicini con il cuore.
Cliccando qui potrete decidere di stare con noi, pur rimanendo lontani, e noi, di riaprire, pur restando chiusi.

Rinunciare all’evento di Pasquetta è per noi impossibile.
La perdita, incolmabile.
Senza di voi, non ce la facciamo proprio.
Per cui, non rinunciate al vostro sostegno.
Partecipate a questa raccolta che manterrà in vita e in salute il santuario Porcikomodi con i suoi residenti e con tutti i cilavengers.

Da che la peste è arrivata, tutto è cambiato.
Riviviamo ogni giorno e ogni notte, la tragedia di Sairano, come un trauma indelebile a cui non c’è cura, e che non smetteremo mai di raccontare, perché non accada mai più.
Da quel momento, c’è un prima e un dopo.
Quello strappo violento ha portato via, in questi mesi, e chissà per quanto ancora, la normalità.
Il nostro essere aperte al territorio, alle visite, alle scuole, alle persone, agli eventi.

Ci siamo chiuse dentro. Barricate.
Viviamo nella paura e nel legittimo sospetto che chiunque varchi il cancello possa, inavvertitamente, portare dentro il virus.
La peste non ha pietà e, come abbiam ben visto, neppure le istituzioni.
Questo lo abbiamo imparato sulla nostra pelle e su quella degli animali.
E lo sappiamo bene.

Ma, a lungo andare, è evidente che i conti, purtroppo, non tornino.
E, infatti, non stanno tornando.
Per questo affrettatevi, prenotate.
I posti sono limitati.
Oppure donate rimanendo a casa, per fare in modo che quel posto che, come noi, amate tanto, possa continuare a vivere, sopravvivere, esistere e resistere.
E con lui gli oltre 400 animali residenti, con le loro storie di libertà.
Grazie.

  • 30 euro: antipasto, primo, secondo e dolce
  • Inizio pranzo ore 13:00
  • Prenotazione obbligatoria
  • Per info: 349.0581076 oppure eventi@vitadacani.org

    Prenota il tuo pranzo Domenica 7