Stage Porcikomodi 2021

Ritorna lo stage più atteso dagli attivisti. Un’esperienza intensa e formativa sia dal punto di vista pratico che sotto il profilo teorico. Un momento di incontro, confronto e approfondimento. Un incubatore di progetti che, anno dopo anno, germogliano, per mano di attivisti passati e formati qui. Nella culla del santuario di Magnago, che, d’estate, incredibilmente, si trasforma in fornace di idee, palestra di pensieri e iniziative. L’ambizioso obiettivo è incentivare la nascita e la crescita di strutture che accolgano gli animali salvati dall’industria della carne. Perchè per fortuna, sono sempre di più quelli tra loro che riescono a salvarsi, per pura casualità, o per un incontro fortunato o a seguito di trattative estenuanti di enti o attivisti. Anche i Santuari, per tanto, devono necessariamente, crescere e moltiplicarsi. Gli stage porcikomodi servono a questo.

Abbiamo iniziato nel 2013 con stage formativi per la gestione di animali selvatici.
Lo stage Porcikomodi per la gestione di rifugi per animali da reddito è invece attivo dal 2015 e si rivolge a persone dinamiche e intraprendenti, interessate ad approfondire le tematiche proposte o perché già volontari in altre strutture o perché attivisti o perché animati dalla prospettiva o anche solo dal desiderio di aprire in futuro una struttura per animali salvati dall’industria della carne. Pensiamo a studenti in discipline veterinarie o naturalistiche, a volontari di associazioni animaliste o ambientaliste, ad attivisti in ambito antispecista, o a persone con a disposizione del terreno che desiderano costruire qualcosa di utile per gli animali e non sanno come e da dove cominciare.

Alcune foto degli stage passati

Chiedilo a loro!

Stage Porcikomodi 2017 Chiara e Pasquale
Abbiamo partecipato in coppia allo stage Porcikomodi nel 2017 e consigliamo tuttora questa intensa esperienza dalle molteplici valenze formative, attraverso cui si ha la possibilità di sperimentare le concrete incombenze di gestione di un santuario per animali e di approfondire vari aspetti teorici, attraverso lezioni tenute da validi ed appassionati insegnanti.
Si vive inoltre l’esperienza totalizzante dell’immersione in una realtà condivisa con animali salvati dallo sfruttamento e con persone accomunate da intenti e ideali comuni, in un clima emotivamente potente di partecipazione, scambio, progettualità e amicizia.
Non ultimo, prendere parte a questa iniziativa unica consente di offrire un contributo essenziale ai mirabili organizzatori, in supporto alle associazioni e progetti che coordinano con preparazione, caparbietà coraggio ed umiltà: combattendo senza sosta per dettare all’umanità una nuova direzione evolutiva.
Chiara e Pasquale, Stage Porcikomodi 2017
Marta Stage Porcikomodi 2020
Era da molto tempo che desideravo fare un’esperienza di formazione e lavoro in un Santuario Per Animali Liberi.
Quando sono riuscita a partecipare allo stage di Porcikomodi è stato come realizzare un sogno!!!
Come è stata l’esperienza???
Beh diciamo che sono stati loro a fare volontariato per me: entrare in cortile ed essere circondata da un sacco di amici pelosini e coccoloni che ti accolgono annusandoti, inizialmente, con un po’ di timidezza è appagante a tutti gli effetti. E’ come se ci si sentisse in difetto (in senso buono) a non aver abbastanza braccia e mani per accarezzarli tutti insieme. Curare  e riordinare il loro giacigli ed imparare come gestirli a 360°, quindi partendo dall’etologia di ogni specie fino agli aspetti puramente pratici, ti aiuta ad amarli e rispettarli ancora di più.
Al momento di ripartire mi sono sentita come un bambino quando non vuole più scendere dalla giostra …
Ho confermato, come in cuor mio già sapevo, che non esiste altro posto al mondo in cui vorrei stare se non tra queste meravigliose creature!!!!!!!!!
Siete bellissimi e vi adoro tutti …anche se avete smangiucchiato il mio vestitino nuovo..
Marta, Stage Porcikomodi 2020
camilla Stage Porcikomodi 2020
Lo Stage Porcikomodi è un’esperienza a tutto tondo che permette attraverso le lezioni teoriche di accostarsi consapevolmente agli animali ospiti dei Santuari capendone le necessità e con la parte pratica di entrare in contatto con loro percependone l’unicità.
Prendere parte allo Stage mi ha fatto capire quanto la creazione e la gestione di un Santuario possano essere complesse e allo stesso tempo possano riservare grandi soddisfazioni. Mettere il mio tempo a disposizione degli animali più sfruttati è stato per me un modo per cercare di restituire in minima parte quello che inconsapevolmente ho tolto loro in passato.
Questo Stage fa capire che un altro mondo è possibile e mostra come iniziare a costruirlo insieme.
Camilla, Stage Porcikomodi 2020
lisa Stage Porcikomodi 2017

Un’iniziativa che mi ha permesso di concretizzare un progetto che avevo nel cuore, permettendomi di partire col piede giusto.
Oltre alla bellezza di aver condiviso l’esperienza con un bel gruppo in un luogo incantato come Porcikomodi, lo stage mi ha fornito le basi per avviare il nostro santuario con delle importanti informazioni di base. Non si finisce mai di imparare, giorno dopo giorno … ma ancora oggi, a distanza di quattro anni e grazie anche al confronto continuo con gli altri santuari e con alcuni dei professionisti e veterinari che ho avuto modo di conoscere proprio allo stage, quanto appreso continua a farmi da “base sicura”.
Consigliatissimo a chi intende avviare un rifugio, ma anche a chi fa volontariato nei santuari, o a chi desidera scoprire il mondo degli animali liberi …

Lisa e Antonello detto Nelloporcello, Stage Porcikomodi 2017

Visto il successo dello scorso anno e il perdurare dell’emergenza sanitaria, anche quest’anno lo stage sarà diviso in parte teorica online (piattaforma zoom) e parte pratica al rifugio di Magnago. I contenuti rimangono i medesimi di tutti gli anni ma la modalità di fruizione sarà in parte in presenza e in parte online.
L’intento del corso è sia dare la possibilità, nelle sessioni di lavoro pratico, di sperimentare direttamente sul campo l’attività che in rifugio si deve affrontare quotidianamente, sia trasmettere, nelle sessioni teoriche, contenuti riguardanti la gestione di una struttura per animali.
Sarà data l’occasione di assistere e contribuire a quanto ogni giorno si svolge in un Santuario, partecipando in maniera più o meno attiva alla pulizia degli spazi dove gli animali vivono, alla somministrazione del cibo, alle cure veterinarie, all’osservazione comportamentale, alla manutenzione delle strutture… tutto ovviamente nel rispetto totale degli ospiti, quindi compatibilmente con la loro sicurezza e tranquillità.

LA FORMAZIONE TEORICA

L’attività di formazione teorica sarà articolata in moduli con lezioni ed interventi tenuti da diversi docenti online. Ognuno potrà organizzarsi e seguire la lezione da casa propria. Al termine della lezione, si potrà intervenire e fare domande.

Le docenze verranno gestite da attivisti di vitadacani (con esperienza ormai ultradecennale nella gestione di uno tra i più grandi e primi centri in Italia) per quanto attiene il contesto, gli aspetti amministrativi, gestionali, strategici, di raccolta fondi, nonché l’apparato normativo dei Santuari. L’ambito veterinario sarà affrontato da diversi medici-veterinari esperti nelle varie specie che un Santuario può ospitare, mentre l’aspetto etologico sarà affrontato dalla professionista che opera nella struttura e collabora ai progetti di vitadacani in ambito etologico e di riabilitazione comportamentale.

DATE E ORARI

Giovedì 20 Maggio dalle ore 20.30 alle 22.30 | Benvenuto e introduzione. Lo scenario legislativo e regolamentare di riferimento. Il vuoto normativo. Il riconoscimento giuridico. La Rete dei Santuari. Le attività preliminari all’apertura e le attività amministrative e gestionali.

Venerdì 21 Maggio dalle ore 20.30 alle 22.30 | Fundraising: strategie per la raccolta fondi. Come stare in piedi.

Giovedì 27 maggio dalle ore 20.30-22.30 | Asini, pony, cavalli: gestione in Santuario. Caratteristiche, patologie, prevenzione, profilassi, alimentazione corretta.

Venerdì 28 maggio dalle ore 20.30-22.30 | Etologia: caratteristiche di ogni specie secondo natura. Gestione degli animali in branchi. Inserimenti di nuovi individui. Libere relazioni intraspecifiche e interspecifiche.

Sabato 5 giugno dalle 17.30-19.30 |Uccelli selvatici e “da cortile”: galline, galli, uccelli da cortile e uccelli selvatici. Corretta gestione, principali patologie, prevenzione, profilassi, alimentazione corretta.

Domenica 6 giugno dalle ore 17.30-19.30 | Roditori e lagomorfi: la corretta gestione, principali patologie, prevenzione, profilassi, alimentazione corretta.

Venerdì 11 giugno dalle ore 18.30-20.00 | I suini: gestione in Santuario. Caratteristiche, principali patologie, prevenzione, profilassi, alimentazione corretta.
dalle 20.15 alle 21.15 | La logica dell’utilizzo dei farmaci nei così detti animali da reddito. Normativa e regolamenti su prestazioni veterinarie, medicinali e scorte.
dalle 21.30 alle 23.00 | I ruminanti: capre, pecore, mucche, tori, buoi: gestione in Santuario. Caratteristiche, principali patologie, prevenzione, profilassi, alimentazione corretta.

Sabato 12 giugno dalle 11.00 alle 13.00 | follow up e considerazioni generali

NOTA: le sessioni saranno registrate e rese poi fruibili agli stagisti che perderanno la lezione.  Il programma potrebbe subire variazioni.

LA FORMAZIONE PRATICA

da giovedì 24 a domenica 27 giugno 2021.

DOVE

I giorni di formazione pratica si terranno presso il Santuario Porcikomodi di Magnago. Immerso nella campagna, il santuario di Magnago insiste su un’area di 40.000 metri quadrati, con un’ampia zona a prato e pascolo e una parte boschiva. La cornice affascinante del parco, in estate di un verde rigoglioso e brillante, è punteggiata di ricoveri dove si riposano sereni gli animali, che salvati dall’essere merce venduta al kilo, sono liberi allo stato brado. Attualmente vivono con noi più di 250 tra maiali, cinghiali, capre, pecore, asini, pony, mucche, tori, volatili e animali da cortile. Pochissime recinzioni delimitano lo spazio di chi non va d’accordo con gli altri. Il resto degli animali vive libero per il santuario secondo la propria natura e i propri ritmi individuali. Molto pigri, per la verità!

LA FORMAZIONE PRATICA

Quotidianamente i partecipanti verranno suddivisi in gruppi di lavoro che seguiranno operatori e tutor nello svolgimento delle mansioni relative ai principali ambiti di intervento, ovvero lo svolgimento di attività di accudimento, pulizia, somministrazione del cibo, di interventi di manutenzione delle strutture e dei ricoveri e realizzazione di manufatti ed espedienti di arricchimento ambientale e alimentare. La suddivisione in gruppi permetterà un maggiore coinvolgimento nell’espletamento delle attività quotidiane e la conseguente ottimizzazione dell’apprendimento delle pratiche messe in atto.  La didattica verrà erogata con modalità di “learning by doing”.

CONTENUTI E ATTIVITA’

L’arrivo è previsto per le ore 10 di giovedì 24 maggio presso il santuario Porcikomodi a Magnago (MI). La mattina di giovedì sarà dedicata alla reciproca conoscenza e alla visita del santuario. Successivamente le attività saranno:
Accudimento e pulizia
Workshop saldatura e costruzione ripari
Arricchimenti ambientali
La domenica pomeriggio verranno posizionati gli arricchimenti prodotti e a seguire il workshop sull’osservazione etologica

Ogni gruppo, ogni giorno, si alternerà tra le varie attività.

LA GIORNATA TIPO

La giornata tipo sarà articolata come segue:

ore 9.00 – attività di formazione pratica
ore 11.15 – coffee break
ore 11.30 – attività di formazione pratica
ore 13.15 – pausa pranzo
ore 14.30 – attività di formazione pratica
ore 16.00 – pausa caffè/merenda
ore 16.15 – attività di formazione pratica
ore 19.00 – chiusura giornata e saluti

Il pranzo e le merende sono inclusi.
La cena e il pernottamento non sono previsti.

LA CONSULENZA PERSONALIZZATA

date da definire insieme

DOVE

La consulenza personalizzata prevede la possibilità di fare delle videoconferenze online e la possibilità di effettuare insieme un sopralluogo del posto in cui pensate di fare il rifugio.

LA CONSULENZA PERSONALIZZATA

Ti supportiamo durante l’apertura per qualsiasi dubbio o incertezza, sia per consulenze veloci con moduli di 30 minuti prenotabili via email che per sopralluoghi in loco.

CONTRIBUTO ECONOMICO

Ai contributi sotto riportati, vanno aggiunti 25€ di tessera associativa per chi non è già socio di Vitadacani. 
Restano a carico di ogni partecipante le spese di viaggio per e da il Santuario di Magnago. Non sono previsti pernottamenti e cene.
La realizzazione dello stage formativo rientra nel progetto Porcikomodi, finalizzato al mantenimento degli ospiti presso l’omonimo Santuario. Con le quote di partecipazione allo stage i partecipanti contribuiranno direttamente a sostenere le spese, ordinarie e straordinarie, necessarie per garantire agli animali rifugiati, una vita il più possibile simile a quella che avrebbero nel loro habitat naturale.

Formazione completa

300,00
  • partecipazione a tutti i moduli di lezioni online
  • registrazione delle lezioni
  • 4 giorni di pratica presso il rifugio di Magnago dal 24 al 27 giugno 2021
  • coffee break, merende e pranzi inclusi

Formazione SOLO Teoria

150,00
  • partecipazione a tutti i moduli di lezioni online dal 20/05 al 12/06
  • registrazioni ed eventuale materiale didattico

Formazione SOLO Pratica

180,00
  • 4 giorni di pratica presso il rifugio di Magnago dal 24 al 27/06
  • coffee break, merende e pranzi inclusi

1 Sessione teorica

20,00
  • partecipazione a 1 singolo modulo di lezione online a scelta tra quelle proposte dal 20/05 al 12/06
  • registrazione ed eventuale materiale didattico

1 giornata di pratica

25,00
  • 1 giorno di pratica presso il rifugio di Magnago a scelta dal 24 al 27/06
  • coffee break, merenda e pranzo inclusi

Cons. personalizzata online

donazione libera
  • Videoconferenza per consulenza personalizzata, prenotabile via email (moduli da 30 minuti).

Cons. personalizzata in loco

donazione libera + spese
  • Consulenza personalizzata in loco, prenotabile via email

ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni scrivere a stage@vitadacani.org

    Richiesta di partecipazione stage Porcikomodi










    Scegli come donare – CAUSALE “donazione libera Stage Porcikomodi”

    COSA È UN SANTUARIO

    Il santuario è il luogo fisico dove vivono gli animali liberati, liberi, rifugiati. Lì si sviluppa, si suscita, si sperimenta l’empatia. Nel santuario ogni animale è ambasciatore della propria specie. Ci racconta in silenzio eloquente, meglio che con mille parole, come dovrebbe essere la sua vita e quasi mai è. I santuari sono un nuovo punto di vista sul mondo, ove si semina una rivoluzionaria possibilità. Possono contagiare irrimediabilmente chi ci si sofferma.